Latteria Perenzin
 
Ravioli di patate e scaglie di Castel Formaggio Medievale

Ravioli di patate e scaglie di Castel Formaggio Medievale

 

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta all’uovo:
500 g di farina 00
320 g uova (3 intere il resto solo i tuorli)
15 g sale

Per il ripieno:
300 g patate cotte a secco nel forno
(segue procedimento)
50 g burro d’alpeggio
9 g sale
170 g mascarpone
50 g latte

Per guarnire:
150 g di Castel Formaggio Medievale
da grattare a scaglie

 

Esecuzione

Preparare la pasta all’uovo stendendo la farina a fontana sul tavolo con al centro le uova, il sale ed impastare, facendo poi riposare la pasta per un ora circa.

Nel frattempo cuocere le patate a secco nel forno (intere con la buccia, senza grassi per 45 minuti a 170 gradi) per renderle più asciutte. Privarle della buccia, schiacciarle e amalgamarle bene con il resto degli ingredienti a disposizione.

Stendere la pasta tirandola sottile, coppare i ravioli della forma desiderata, porre il ripieno e chiudere i ravioli con le dita.

Cuocere per pochi minuti i ravioli in abbondante acqua salata (assaggiare poiché il tempo di cottura varia dalle dimensioni e dallo spessore dei vostri ravioli), spadellarli in un tegame con dell’ottimo burro e servirli cosparsi con le scaglie di Castel.

 

Il Dolada, Ristorante e Albergo fin dal 1923, situato alle pendici dell’omonimo Monte, domina una panoramica vista su tutta la Conca dell’Alpago, nota per il suo clima soleggiato e mite, paradiso di una Natura incontaminata anche se a due passi dal frastuono cittadino.

www.dolada.it